Pubblicazioni

Legno… Costruire… Abitare…

Copertina_Libro

L’idea di questa pubblicazione nasce nel 2013 per rispondere ad una precisa esigenza di mercato vista la mancanza di testi e documenti tecnici in lingua italiana riguardanti gli edifici in legno ed i numerosi aspetti legati alla loro progettazione: non solo statica, si veda a tal proposito la pubblicazione “Il libro del carpentiere”, ma anche fisica tecnica, ingegnerizzazione, studio delle singole stratigrafie e dei dettagli.

La parola chiave più importante è proprio quest’ultima ovvero “dettagli”: qui si gioca la qualità delle costruzioni in legno e soprattutto la loro durata. Il libro esamina pertanto in maniera approfondita numerose stratigrafie con relativi dettagli e modalità di collegamento tra loro: pareti in Xlam o a telaio, ventilate o non ventilate, coperture piane o inclinate, etc… tanto per citarne alcune.
Ogni dettaglio e/o stratigrafia viene analizzato e “scomposto” nei suoi componenti essenziali per garantire la portata statica, la capacità isolante e la tenuta all’aria e all’acqua grazie anche all’ausilio di specifiche analisi termiche a elementi finiti come si può vedere sulle pagine di esempio di seguito esposte.
Per agevolare una rapida consultazione in cantiere è stata creata anche una versione specifica ridotta in formato tascabile priva dell’introduzione teorica.
La pubblicazione è stata sponsorizzata dalle aziende RoofRox, 3Therm e Riwega cui vanno sentiti ringraziamenti.
Sono state stampate 7000 copie della versione completa e 10000 copie di quella ridotta in due ristampe (5000+5000) vista la grande richiesta.

Leggi di più

 

Il libro del carpentiere

Copertina

Come si calcola una copertura in legno? Come si collegano tra loro due travi? Quali caratteristiche deve avere la connessione a terra degli edifici?

Il libro affronta il complesso e spesso sottovalutato tema del calcolo statico delle costruzioni in legno rivolgendosi sia ai meno esperti sia ai tecnici che già operano nel settore e vogliono approfondire alcuni aspetti. Partendo dalle specifiche caratteristiche delle varie specie legnose si arriva alla definizione di legno lamellare ed alle basi del calcolo secondo il metodo semiprobabilistico degli stati limite: calcolo delle azioni incluse quelle sismiche e combinazione delle stesse senza naturalmente dimenticare il comportamento in caso di incendio.
Le connessioni rappresentano indubbiamente la parte più complessa di una costruzione in legno e trovano pertanto un ampio spazio: viti, staffe, spinotti, chiodi, connessioni tradizionali senza ferramenta, etc… vengono descritte con l’aggiunta di numerosi esempi applicativi.
Le caratteristiche delle diverse tipologie costruttive vengono esposte in maniera chiara ed esaustiva con riferimento alle proprietà statiche e termiche ed al loro comportamento fisico-tecnico. Particolare attenzione viene riservata all’Xlam quale materiale innovativo.
Dopo una prima edizione nel 2010 il volume è stato ripubblicato nel 2012 in oltre 4000 copie con una seconda edizione rivista e notevolmente ampliata.

Leggi di più

  Clicca qui per effettuare il download gratuito del .pdf del libro del carpentiere.