Legno è durabilità: nasce Gruppo Qualità Legno

2012-06-06 10.10.41Il tema della durabilità delle costruzioni in legno è estremamente importante e lo abbiamo affrontato con diversi articoli nei mesi precedenti proponendo anche un piccolo sondaggio. Ai seguenti link potete leggere i precedenti articoli commentabili sulla piattaforma LinkedIn.

 

 

 

Edifici in legno: quando e perché marciscono? (parte 1) WWW_50x50

Perché le case marciscono? Grande successo per il sondaggio WWW_50x50

Edifici in legno: quando e perché marciscono? (parte 2 – Statica)WWW_50x50

Edifici in legno: quando e perché marciscono? (parte 3 – fisica-tecnica) WWW_50x50

Siamo fermamente convinti che il tema debba essere affrontato, discusso e risolto a salvaguardia del mondo in cui operiamo con tanta passione da molti anni sfidando l’immobilismo delle istituzioni ed in maniera indipendente da queste.

Le cose si stanno muovendo e la passione ha spinto alcuni studi, tra i quali anche noi di Ergodomus, a promuovere alcune iniziative mirate. Vi segnaliamo pertanto la nascita di “Gruppo Qualità Legno” che presenterà la propria attività sabato 3 settembre a Caltrano (VI) presso il rifugio bar Alpino.

Segue comunicato stampa. Vi aspettiamo!

 

Incontro sul tema della durabilità degli edifici di legno che si terrà sabato 3 settembre 2016 a Caltrano (VI) presso il rifugio Bar Alpino località pozza del Favero, dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

 

Il peggior nemico delle costruzioni con il legno è un progetto approssimativo.

 

Un gruppo di professionisti e ricercatori motivati, con sguardo preoccupato sul futuro delle costruzioni di legno, apre al pubblico per fare il punto della situazione sui sistemi costruttivi in vigore nel nostro Paese. Emerge urgentemente la necessità di fare chiarezza sulla durabilità. Nonostante tutto, sono pochi i progettisti attenti a questo tema e sempre più insistentemente, purtroppo, si parla di esperienze negative che devono essere considerate come avvertimenti sui metodi di edificazione troppo spesso approssimativi. Il nemico numero uno del legno è l’acqua, soprattutto se assorbita lentamente.

L’umidità crea la formazione di patogeni sulle pareti e sugli impalcati che portano alla marcescenza, ma è difficile accorgersene se non nel lungo periodo. Situazioni che portano irrimediabilmente al degrado le strutture mal progettate. 

 

Il motivo dell’incontro è quello di sederci attorno ad un tavolo con alcuni tecnici esperti del settore delle costruzioni di legno che hanno dato vita al Gruppo Qualità Legno, un gruppo di esperti in architettura, ingegneria, materiali e cantiere che sta lavorando alla stesura di un “Protocollo del buon costruire con il legno”.

Ti potrebbe interessare…

La nostra passione non ha confini. Lavoriamo in Italia e all’estero.
Saremo lieti di conoscerti.

Scrivici >