Copertina

Abstract

Come si calcola una copertura in legno? Come si collegano tra loro due travi? Quali caratteristiche deve avere la connessione a terra degli edifici?

Il libro affronta il complesso e spesso sottovalutato tema del calcolo statico delle costruzioni in legno rivolgendosi sia ai meno esperti sia ai tecnici che già operano nel settore e vogliono approfondire alcuni aspetti. Partendo dalle specifiche caratteristiche delle varie specie legnose si arriva alla definizione di legno lamellare ed alle basi del calcolo secondo il metodo semiprobabilistico degli stati limite: calcolo delle azioni incluse quelle sismiche e combinazione delle stesse senza naturalmente dimenticare il comportamento in caso di incendio.

Le connessioni rappresentano indubbiamente la parte più complessa di una costruzione in legno e trovano pertanto un ampio spazio: viti, staffe, spinotti, chiodi, connessioni tradizionali senza ferramenta, etc… vengono descritte con l’aggiunta di numerosi esempi applicativi.

Le caratteristiche delle diverse tipologie costruttive vengono esposte in maniera chiara ed esaustiva con riferimento alle proprietà statiche e termiche ed al loro comportamento fisico-tecnico. Particolare attenzione viene riservata all’Xlam quale materiale innovativo.

Dopo una prima edizione nel 2010 il volume è stato ripubblicato nel 2012 in oltre 4000 copie con una seconda edizione rivista e notevolmente ampliata.

Qui di seguito vengono riportate alcune pagine di esempio e l’introduzione dell’amministratore della ditta RoofRox che ha sponsorizzato la pubblicazione.

 

Prefazione di Sergio Rosati, Amministratore RoofRox

PERCHÉ COSTRUIRE IN LEGNO?

Costruire in legno significa abitare sano. L’uomo trascorre infatti tre quarti della propria vita in spazi chiusi e di questi circa la metà nella sua abitazione. Dato che i materiali utilizzati influenzano notevolmente la nostra salute è importante usare prodotti il più possibile naturali. E cosa c‘è di più naturale del legno? Con la costruzione in legno, infatti, si crea un’atmosfera accogliente e salubre. Gli edifici in legno favoriscono l’instaurarsi di un equilibrio ideale tra temperatura e umidità dell’aria e contribuiscono alla “salute abitativa” di un edificio.

Altri aspetti da valutare sono l’ottima resistenza sismica e la rapidità di realizzazione, oltre chiaramente all’eccellente risparmio energetico raggiungibile con un prodotto di qualità.

L’attenzione per la costruzione in legno, come sottolineato nei paragrafi seguenti, ha avuto una notevole crescita negli ultimi anni e di conseguenza anche il numero di imprese che si sono orientate verso questo settore sono in costante aumento.

In molti casi le imprese sono molto “giovani”, con una relativa tradizione ed esperienza nelle costruzioni di case in legno e concretizzano spesso solamente uno o due progetti all’anno. In questo modo aumenta il rischio d’errore di realizzazione, non per scarsa capacità ma per poca conoscenza dei procedimenti costruttivi a regola d’arte.

Questo situazione di sviluppo incontrollato deve necessariamente focalizzare la nostra attenzione verso la qualità costruttiva assoluta.

Il vero successo può essere raggiunto non solo con la capacità di realizzare opere piacevoli alla vista, ma soprattutto scegliendo prodotti che garantiscano la piena tranquillità di utilizzo nella realizzazione.

Roofrox propone sul mercato una vastissima gamma di prodotti per il fissaggio appositamente realizzati per la costruzione di edifici in legno. Le certificazioni ad essi annessi ne garantiscono l’utilizzo in piena tranquillità, permettendo di ottenere un risultato finale di assoluta eccellenza.

Guardando in maniera approfondita le pagine che seguiranno ci si renderà conto di quanto le strutture in legno siano un meraviglioso intreccio di tecnologia e creatività, valutando sempre con la massima attenzione, l’aspetto statico ed energetico.

L’obbiettivo di questo importante libro tecnico è quello di chiarire molti aspetti essenziali per la realizzazione di strutture in legno in maniera corretta e sicura. La facile comprensione e i riferimenti alle normative che regolano le costruzioni in legno in Europa lo rendono adatto alla consultazione da parte di tutti, dal progettista all’ingegnere, dal carpentiere al committente e perché no, anche a chi con curiosità, per la prima volta si affaccia a questo splendido modo di costruire.

Di seguito verranno trattate diverse tipologie costruttive, sottolineando le linee guida per raggiungere il corretto sistema costruttivo, valutando problematiche e soluzioni per portarvi a scoprire il significato di costruire a regola d’arte.

Costruire in legno significa creare benessere a patto che si sappia come farlo! ”

 

Argomenti trattati

edifci in legno, Xlam, telai, blockbau, CLT, Crosslam, ingegnerizzazione, legno, statica, stati limite, connessione legno, ferramenta.

 

Indice pubblicazione

 

 

Alcune pagine di esempio

 

LibroDelCarpentiere_Pagina tipo_1 LibroDelCarpentiere_Pagina tipo_2 LibroDelCarpentiere_Pagina tipo_3LibroDelCarpentiere_Pagina tipo_4 LibroDelCarpentiere_Pagina tipo_5 LibroDelCarpentiere_Pagina tipo_6 LibroDelCarpentiere_Pagina tipo_7