Palestra scolastica di Bomporto

La palestra scolastica nel comune di Bomporto è una struttura con pianta rettangolare di dimensioni 19x41,5m che si sviluppa su un piano nella parte della palestra e su due piani nella parte degli spogliatoi e servizi accessori con copertura a piana nella parte della palestra e copertura monofalda nella parte degli spogliatoi per un’altezza massima di 10m. L’intera struttura portante è stata progettata in maniera che resista in caso di incendio per 30 minuti.

Multibox, Portali, Xlam

Sport/Ricreativi

Bomporto (MO) - Italia

2014

Download

La struttura in elevazione è realizzata con pannelli in xlam composti da 5 strati dello spessore di 120mm per le pareti perimetrali e di 140mm per le pareti interne, nella zona della palestra è stato scelto uno schema strutturale a portali controventati nel proprio piano con passo regolare di circa 7,45m. Lo schema statico adottato per i portali presenta due incastri tra pilastri e trave. La struttura di copertura viene realizzato mediante dei moduli prefabbricati “multibox” realizzati con travetti in legno con interposto l’isolante in fibra di legno e racchiusi all’intradosso e all’estradosso da pannelli OSB, questi moduli permettono di velocizzare le operazioni di posa e di ottimizzare lo spessore del pacchetto, i pannelli OSB costituenti i moduli multibox sono in unico pezzo da trave a trave in modo da fornire un efficace controvento di falda.La struttura è stata modellata in maniera molto accurata utilizzando molle rotazionali sul giunto trave-pilastro dei portali e molle lineari sui giunti pannello-pannello e pannello-asta. La rigidezza di queste molle è stata calcolata in accordo alla tipologia ed al numero di connettori, in questo caso di tipo “a
gambo cilindrico”, utilizzati secondo le indicazioni normative vigenti. Particolare attenzione è stata dedicata al calcolo delle molle rotazionali sul portale: date le forze in gioco molto
elevate si è reso necessario lo studio di diverse giunzioni ibrida legno-acciaio mediante viti a tutto filetto che hanno permesso di realizzare connessioni facili e veloci da posare e di ridurre al minimo le lavorazioni sugli elementi.

Gallery


Lascia un commento

Non sai come usare il tuo account social? Clicca qui per il tutorial commenti

La nostra passione non ha confini. Lavoriamo in Italia e all’estero.
Saremo lieti di conoscerti.

Scrivici >