Legno, durabilità e monitoraggio

Approfondimenti, Fisica tecnica, Notizie

Legno e durabilità: come possiamo dormire sonni tranquilli? Ci vorrebbe un sistema attivo 24/24, 7/7 che mi avvisi per tempo quando la situazione è critica a causa di eventi imprevisti/imprevedibili.

(altro…)

Vedere il rumore: il Beamforming

Acustica, Approfondimenti

Il mancato rispetto dei parametri acustici è spesso oggetto di diatribe legali ma soprattutto di lunghe ricerche “al buio” per individuare la sorgente e risolvere il problema. Questo accade per edifici di ogni tipo: muratura e legno. Finalmente la tecnologia ci viene in aiuto con un prodotto incredibile!

(altro…)

Tetto piano sì o no? Le 7 regole d’oro.

Approfondimenti, Fisica tecnica, Notizie, Termografia/Blower door

Come realizzare un tetto piano a regola d’arte ed evitare errori che potrebbero portare alla marcescenza delle parti strutturali? Dopo una breve introduzione teorica vi presentiamo le “7 regole d’oro” da seguire attentamente.

Bisogna sottolineare subito che l’impermeabilizzazione (o tenuta all’acqua) è l’aspetto più importante in assoluto per una copertura piana e va garantita sempre e comunque. Il posatore e la direzione lavori hanno pertanto una responsabilità molto grande sul corretto funzionamento e sulla durata nel tempo. (altro…)

Geometrie complesse: dal disegno alla realtà

Approfondimenti, Ingegnerizzazione/BIM, Notizie

Grandi architetti come la compianta Zaha Hadid ci hanno abituati a vedere edifici dalle forme organiche realizzati con geometrie estremamente complesse. Il merito va ovviamente in primis a chi ha la fantasia, la creatività ed il coraggio di osare ma quali sono i processi che portano alla loro realizzazione?

Impossibile ovviamente descrivere in poche righe l’iter progettuale/ingegneristico che sta dietro a questi “miracoli” della tecnica e pertanto ci limiteremo in questo primo articolo (cui ne seguiranno altri nei prossimi mesi) a mostrarvi alcuni passaggi chiave. Naturalmente il legno sarà protagonista ma non sarà da solo!

(altro…)

1+1+1+1+1 ≠ 5 !?

Approfondimenti, Dettagli, Notizie, Statica

 

Per trasmettere le sollecitazioni sulle pareti provocate dalle forze orizzontali, si utilizzano hold-down (connettori con il compito di impedire il sollevamento delle pareti) e squadrette a taglio (incaricate di impedire la traslazione della parete stessa). Le staffe hold-down vengono poste il più possibile alle estremità della parete in modo tale da massimizzare il braccio e quindi riuscire a sfruttare al meglio la capacità portante della connessione metallica. Per quanto riguarda le squadrette a taglio, esse vengono di norma disposte ad interasse regolare lungo il lato inferiore della parete.

 

(altro…)