2007-2017: 10 anni di Ergodomus, 10 anni di passione per il legno

Luglio 2017 rappresenta una data molto importante perché segna il 10° anno di attività dello studio Ergodomus. In questo decennio sono successe moltissime cose, positive e negative, il mercato dell’edilizia che cambia radicalmente e repentinamente in un momento di crisi ed il settore del legno che cresce in controtendenza rispetto ai materiali “tradizionali”.

Ergodomus cosa farà? Timber: what’s next?!?

 Abbiamo cercato di capire per tempo i movimenti di mercato e magari di giocare di anticipo. In questi pochi anni possiamo però dire che siamo diventati uno dei punti di riferimento nazionali per il calcolo e l’ingegnerizzazione delle strutture in legno. La costante ricerca della perfezione, i numerosi progetti di ricerca nel settore della modellazione strutturale, le collaborazioni con diversi enti universitari ma soprattutto la progettazione di alcuni edifici davvero complessi che potete vedere nella nostra gallery lavori ci hanno permesso di raggiungere questi risultati.

Abbiamo provato a fare un gioco: raccogliere alcune foto significative e fare un collage con la forma del nostro logo. Il risultato è visibile qui.

L’innovazione ha sempre caratterizzato l’attività dello studio: flusso di lavoro BIM, ingegnerizzazione completa di strutture solo legno o ibride con cemento ed acciaio, programmazione macchine CNC di ogni tipo, costante partecipazione a convegni internazionali. Tutto questo ci permette di garantire sempre soluzioni all’avanguardia ai nostri clienti e di offrire un servizio altamente innovativo che abbiamo deciso di chiamare WYDIWYG ovvero What You Draw Is What You Get.

Negli anni ’90, in ambito di stampa digitale, si parlava di un concetto rivoluzionario: quello del What You See Is What You Get (WYSIWYG).
Con questo acronimo si intendeva l’esatta corrispondenza tra stampa e quello che si vedeva a video.
Oggi tutti noi diamo per scontato che ciò avvenga con assoluta precisione, premendo semplicemente un unico pulsante sulla tastiera.
E se ti dicessimo che la nuova (r)evoluzione si chiama What You Draw Is What You Get?

Da qualche mese è attivo il sito completamente rinnovato che si affianca ai nostri canali social ovvero LinkedIn, Facebook, YouTube, Twitter ed Instagram dove riusciamo a pubblicare con maggior frequenza. Vi invitiamo pertanto a diventare nostri followers per non perdere nessun aggiornamento.

Ergodomus cosa farà?

La forte spinta verso l’innovazione ovviamente non si è di certo fermata e stiamo lavorando ad alcuni progetti molto particolari ed entusiasmanti che vedranno la luce in autunno e nei primi mesi del 2018.

Continuate a seguirci!

 

Ti potrebbe interessare…